Addio (e grazie) a Ivo Pitanguy

Addio (e grazie) a Ivo Pitanguy

ivo-Pitanguy-articolo

Tra i maggiori chirurghi plastici di tutti i tempi, Ivo Pitanguy è morto il 6 agosto a Rio de Janiero, poco dopo aver fatto il tedoforo per i Giochi Olimpici. Aveva 93 anni, molti dei quali spesi a rendere grande la
chirurgia plastica nel mondo. Generoso, simpatico, disponibile e coltissimo (nelle cose della vita oltre che in quelle della nostra specialità), Pitanguy è stato anche un¹impareggiabile icona mediatica. Per lunghi anni il Brasile è stato riconosciuto nel mondo per una doppia “P”: Pelé e, appunto, Pitanguy.

Io ho avuto la fortuna di incontrarlo ­insieme agli altri mostri sacri della chirurgia plastica, come Tessier, Murrey e Ortiz Monasteiro ­ascoltarlo e vederlo operare più volte.

Grazie ancora di tutto Ivo, anche della prefazione al libro “La chirurgia plastica in 600 risposte”.

Scrivi a Marco Klinger

sei il primo

Scrivi a Marco Klinger


wpDiscuz

Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione accetti la nostra politica di utilizzo dei cookie. info

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono "permettere cookie" per offrirti una migliore navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto", allora acconsenti a questo.

Chiudi