Glutei, addome, seno: dagli States i nuovi trend della bellezza

Glutei, addome, seno: dagli States i nuovi trend della bellezza

I like skin care treatment. Beautiful young woman is lying and relaxing at spa. She is looking at camera and smiling flirtingly. Isolated

Aumento degli interventi ai glutei, crescita dell’addominoplastica e del lifting del seno, riduzione della mastoplastica additiva e degli interventi anti-age per antonomasia, cioè lifting e blefaroplastica. È questa l’istantanea della chirurgia plastica in arrivo dagli States, scattata sulla scorta dei dati appena diramati dall¹American Society of Plastic Surgeons ASPS e relativi all’anno 2015.
La situazione americana è sovrapponibile solo in parte quella italiana. Sicuramente lo è per quanto riguarda l’incremento della mastopessi e dell’addominoplastica, che rispettivamente permettono di ridare tono a seno e pancia, eliminando i tessuti in eccesso. Diverso il caso degli interventi ai glutei, che negli Stati Uniti hanno registrato un aumento del 36% per quanto riguarda l’impianto di protesi e del 28% per quanto riguarda l’aumento con il grasso del paziente. Anche in Italia il lato B è oggi in generale più considerato, e non solo per interventi tesi a ridurlo, ma le percentuali di variazione sono di tutt¹altro tipo. Ancora, in Italia non accenna a diminuire il desiderio di un seno più abbondante, mentre negli Stati Uniti la mastoplastica additiva risulta in calo del 2%.

Scrivi a Marco Klinger

sei il primo

Scrivi a Marco Klinger


wpDiscuz

Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione accetti la nostra politica di utilizzo dei cookie. info

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono "permettere cookie" per offrirti una migliore navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto", allora acconsenti a questo.

Chiudi