Seno tuberoso, la correzione è possibile
27 Gennaio 2021
Rinotip, ruotare la punta per ringiovanire
30 Aprile 2021

Appesantiti dal lockdown?
I ritocchi per lei e per lui

Lockdown più smart working uguale, per molti di noi, qualche chilo in più. E adesso, con l’avvicinarsi della bella stagione, iniziano ad aumentare le richieste di chi desidera ritrovare una silhouette più definita. Cosa vogliono migliorare uomini e donne? Ne ho parlato nella puntata del 29 gennaio di Mattino 5, con la conduzione di Federica Panicucci. Inutile dire che le necessità sono diverse. Per le donne, soprattutto se hanno avuto una o più gravidanze, il miglioramento può venire dall’addominoplastica (“mini” quando l’inestetismo è poco pronunciato) che elimina i tessuti molli e svuotati, ed eventualmente il grasso accumulato, evidenziando il punto vita. Il beneficio per la silhouette è molto evidente.

L’intervento ha una valenza estetica ma può essere l’occasione per riavvicinare i muscoli retti, eliminando la diastasi e migliorando così la tenuta della parete addominale e la postura. La correzione può essere eseguita in day hospital e anestesia locale. Per gli uomini, il punto debole è spesso rappresentato dal “seno”, cioè da uno sviluppo eccessivo della regione mammaria che può creare grande imbarazzo. Anche in questo caso, in mani esperte l’intervento è rapido e sicuro: in anestesia locale si aspira il grasso in eccesso, se necessario eliminando anche un disco di ghiandola mammaria. Il risultato è un petto non scheletrico ma comunque maschile e completamente naturale.

Scrivi a Marco Klinger

sei il primo

Scrivi a Marco Klinger


wpDiscuz