La chirurgia estetica dopo
il Covid-19
4 Agosto 2021

La correzione del naso
“a Pinocchio”

E’ stato dei temi che ho affrontato nel corso del 69° Congresso Nazionale SICPRE (Bologna, 23-24 settembre): la correzione del naso iper-proiettato, cioè “a Pinocchio”, che si ottiene agendo sulle cartilagini alari, sulla punta e sulla cartilagine quadrangolare del setto, che viene ridotta e abbassata. La correzione, se eseguita bene, ha l’effetto di rendere più giovane e più dolce il volto, mettendo maggiormente in risalto gli occhi e la bocca. Ovviamente, non tutti i nasi “lunghi” devono necessariamente essere corretti. A volte un piccolo discostamento dalle proporzioni perfette dà al viso fascino e unicità. Ogni caso deve essere valutato singolarmente, tenendo conto della fronte, del mento e anche della corporatura del paziente.

Scrivi a Marco Klinger

sei il primo

Scrivi a Marco Klinger


wpDiscuz